Il cosiddetto fenomeno dello schiaccianoci
3.8
(44)
To change the language click on the British flag first

Il fenomeno dello schiaccianoci è un fenomeno di compressione vascolare molto comune. Negli ultimi vent’anni ho diagnosticato e trattato centinaia di pazienti con questa malattia.

Nasce – evolutivamente visto – dall’andatura verticale dell’essere umano e dalla conseguente curvatura (“lordosi”) della colonna lombare. Dolori addominali, dolori ai fianchi (spesso a sinistra), lordosi convessa sinistra nella regione lombare, dolori addominali (nelle donne e nelle ragazze soprattutto sopra l’ovaio sinistro), mal di schiena, mal di testa, emorroidi e dolori genitali (dispareunia – dolore durante il rapporto sessuale, dolore testicolare) sono i sintomi più comuni. La diagnosi può essere fatta senza ambiguità con l’aiuto dell’ecografia Doppler a colori funzionali.

La sindrome dello schiaccianoci è il termine usato quando questi sintomi sono accompagnati da ematuria, cioè l’escrezione di sangue nelle urine.

L’illustrazione seguente mostra una rappresentazione schematica di una vena renale che è bloccata tra l’aorta e l’arteria mesenterica superiore: il cerchio blu più grande è la sezione trasversale dell’aorta, il cerchio blu più piccolo rappresenta l’arteria mesenterica. Il rosso è la vena renale, che viene da destra ed è intrappolata tra le due arterie, con conseguente congestione:

 

Folie40

La figura seguente mostra la stessa situazione nell’immagine ad ultrasuoni:

nussknacker_01

Bypass circolatori e conseguenti reclami

Poiché la congestione della vena renale sinistra ostacola il normale flusso sanguigno, il flusso sanguigno spesso cerca circuiti di bypass. Questo porta spesso alla congestione degli organi pelvici, con conseguente disfunzione e dolore. Le disfunzioni frequenti sono l’urgenza di urinare con basso riempimento vescicale, crampi mestruali, defecazione dolorosa nelle emorroidi, disturbi genitali, congestione della gamba sinistra e delle vene perineali, e trombosi della gamba sinistra.

La vena ovarica sinistra è un circuito di bypass frequente. Contrariamente allo stato normale, la vena ovarica sinistra preleva il sangue dalla vena renale sinistra bloccata e lo dirige all’indietro, attraverso l’ovaio sinistro, nelle vene pelviche di sinistra, o, poiché anche qui può essere impedito il deflusso, attraverso l’utero sul lato destro della vena cava inferiore. Nell’immagine ad ultrasuoni, la vena ovarica sinistra appare dilatata e spesso ondulata – a causa dell’aumentata pressione causata dalla congestione delle vene renali. Il risultato è un dolore al basso addome sinistro.

 

nussknacker_02

Un altro fenomeno che si verifica a causa della deviazione del sangue venoso renale attraverso la vena ovarica sinistra è vene varicose nell’utero. Il risultato è un dolore all’addome e lasciato intorno alla cavità addominale:

nussknacker_03

La seguente animazione illustra gli ostacoli al flusso di sangue dal rene sinistro nella sindrome dello schiaccianoci:

Possibilità terapeutiche

La terapia inizia con esercizi per ridurre la lordosi e può essere integrata da farmaci o chirurgia vascolare. L’effetto di tutte le terapie può essere esattamente misurato ecograficamente sulla base del flusso di sangue al rene sinistro e alla vena renale sinistra, in modo che possano essere date raccomandazioni fondate per la terapia.

 

 

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?